Loggia

Official Web Site

www.heredom1224.it

giovedì 13 luglio 2017

Primo incontro mondiale delle logge italofone. Appuntamento a Praga dal 22 al 24 settembre


È in programma a Praga dal 22 al 24 settembre il primo incontro mondiale delle logge italiane regolari. Il grande meeting si svolge a cura della loggia praghese “J. B. Santini” (22) della Gran Loggia della Repubblica Ceca e sarà l’occasione per celebrare il 300esimo anniversario della fondazione della Massoneria moderna. Il Gran Maestro Stefano Bisi parteciperà ai lavori.
Sabato 23 settembre è la giornata centrale delle attività che si terranno presso il Palazzo Narodni Dum NA (Vinohradech national House, Náměstí Míru 820/9 – Praha 2). Il programma prevede due eventi principali: alle ore 9,30 una conferenzache avrà il Gran Maestro Bisi tra i relatori, sul tema Massoneria Speculativa a 300 anni dalla fondazione. Bilanci e prospettive e nel pomeriggio una tornata rituale che avrà inizio alle ore 16. Nella stessa giornata sono previsti vari eventi conviviali.
L’incontro sarà anche l’occasione per apprezzare le bellezze di Praga e gli organizzatori hanno organizzato visite turistiche anche per gli accompagnatori.
Info e registrazioni: segreteria@loggiasantini.cz | www.loggeitalofone.com

La Loggia J. B. Santini (22) di Praga

La Loggia J. B. Santini (22) di Praga prende il nome da Giovanni Battista Santini, architetto boemo di origine italiana tra i maggiori esponenti dell’alto barocco ceco. È stata costituita l’8 novembre 2008 dalla Gran Loggia della Repubblica Ceca che ha deciso di creare una loggia in cui i lavori rituali si svolgessero in lingua italiana per offrire ai Fratelli italofoni – che sono in Repubblica Ceca per lavoro o per brevi soggiorni – un luogo d’incontro multiculturale e di crescita comune. Del resto, fin dall’antichità, Praga si è contraddistinta, per via della sua posizione geografica, come crocevia di popoli e crogiolo di lingue e culture diverse che hanno contribuito a farne una delle città europee con il più ricco patrimonio storico e culturale.